Dopo Roma e Milano, la Mostra fotografica fa tappa a Modena

Dopo il grande successo di questa estate presso la Sala delle Bandiere al Vittoriano di Roma, reiterato a Milano presso la Scuola militare Teulie’ di Milano, l’esposizione fotografica che commemora l’impegno dei militari dell’Esercito Italiano in Somalia nell’ambito della missione internazionale “IBIS” a trent’anni di distanza, è stata inaugurata nei giorni scorsi presso l’Accademia Militare, in occasione del 30° anniversario, la tappa modenese della mostra “Check Point Pasta, Mogadiscio 1993-2023” per commemorare i caduti – Caporale Pasquale Baccaro, il Sergente Maggiore Stefano Paolicchi e il Sottotenente Andrea Millevoi, insigniti di Medaglia d’Oro al Valor Militare e ricordare tutti i militari feriti e decorati, fra i quali il Tenente Colonnello Gianfranco Paglia – anch’egli decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare, testimoni dell’impegno dell’Esercito in Somalia a difesa della pace e della sicurezza internazionale.

Il taglio del nastro, effettuato dal comandante dell’Istituto, generale di divisione Davide Scalabrin, alla presenza dell’allora comandante del Contingente italiano in Somalia, generale di corpo d’armata (ris.) Bruno Loi, del curatore della mostra, generale di brigata (ris.) Matteo Paesano e del generale di brigata (ris.) Cristiano Maria Dechigi, insegnante di storia militare in Accademia, è stato seguito da un incontro con gli allievi ufficiali dell’Accademia sull’esperienza vissuta dall’Esercito nell’ambito della missione internazionale “IBIS”.

L’esposizione fotografica, allestita presso l’Istituto militare modenese, grazie ad approfondimenti esplicativi – fotografie, stampe e illustrazioni, fornisce un quadro completo sulla situazione somala nel periodo 1992-1994, sugli interventi posti in atto dall’ ONU per cercare di fornire stabilità e sicurezza nell’area ed è focalizzata sugli avvenimenti che sfociarono nello scontro a fuoco presso il check point “Pasta”, tracciando i lineamenti delle attività umanitarie svolte a favore della popolazione somala e ripercorrendo, inoltre, le missioni dell’Esercito dal dopoguerra ad oggi.

La mostra, con i volti e i luoghi più importanti, sarà visitabile fino al 10 marzo 2024 per poi essere nuovamente allestita presso il Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione di Torino.

https://www.perseonews.it/2024/03/06/accademia-mostra-su-check-point-pasta-mogadiscio-1993-2023/